NEWS / OFFICINAMPS SCEGLIE ETHYMO …

OFFICINAMPS SCEGLIE ETHYMO PER L’INIZIATIVA DEDICATA ALL’OPEN BANKING  14.05.2020

Il progetto selezionato è funzionale alle esigenze di Banca Mpsanche per la gestione dell’emergenza Covid-19

 Firedesktop, la startup ideatrice, sfrutta l’intelligenza artificialeper automatizzare e semplificare i processi aziendali

Siena 14 maggio 2020 – è Ethymo, ideato dalla startup Firedesktop, il progetto scelto nell’ambito dell’iniziativa sull’open banking di OfficinaMPS, il laboratorio permanente di Banca Monte dei Paschi di Siena, sviluppato in collaborazione con Accenture e dedicato all’innovazione.

Ethymo è un software che sfrutta l’Intelligenza Artificiale in grado di individuare, interpretare e rendere disponibili, in tempo reale, le informazioni contenute all’interno degli archivi documentali, automatizzando ed efficientando i processi aziendali. Un progetto che risponde alle esigenze di BMps anche per la gestione dell’emergenza COVID-19 e selezionato perché in grado di semplificare e accelerare, fra l’altro, anche il recepimento delle richieste di agevolazione finanziaria in questo momento di difficoltà.

La startup, selezionata fra 8 finaliste, inizierà nel corso dei prossimi mesi la sua collaborazione con la Banca per migliorare i processi aziendali implementandoli con il suo progetto.

Nel dettaglio, Ethymo è un software di gestione dei dati in grado di leggere, recuperare e classificare le informazioni presenti nei documenti, da quelli anagrafici fino a quelli reddituali. Può individuare, inoltre, la documentazione necessaria per accelerare il completamento delle pratiche in corso, facilitare la verifica della conformità ma anche automatizzare lo smistamento delle comunicazioni che avvengono tramite le caselle di posta elettronica centralizzate (PEC) attribuendole al fascicolo corretto.

Grazie a queste caratteristiche, il progetto è risultato funzionale anche alle esigenze di Banca Mps per la gestione dell’emergenza COVID-19 in corso. Il software sarà utilizzato, infatti, per automatizzare le richieste di finanziamento permettendo di ridurre la presenza in filiale dei clienti, di minimizzare i rischi operativi dovuti all'errata compilazione dei documenti, di implementare il controllo dei moduli caricati nel dossier digitale permettendo quindi di velocizzare il processo di lavorazione delle pratiche.

La startup Firedesktop nasce nel 2016 dall’intuizione di un team affiatato ed altamente qualificato nel ramo della creazione e sviluppo software, che ha costruito il proprio business sull’innovazione dei processi aziendali attraverso le opportunità offerte dall’ intelligenza artificiale. Il team guidato dal CEO Gianluca Rossi, ha partecipato alla definizione di diversi standard internazionali e prodotto numerosi software sia in Italia che all’estero in ambiti che spaziano dall’applicazione dei sistemi biometrici ai processi di integrazione nelle operazioni di M&A.

L’idea di Firedesktop è stata scelta fra le proposte delle 8 finaliste dell’iniziativa dedicata all’open banking, lanciata lo scorso novembre e che ha raccolto la partecipazione di numerose aziende innovative che hanno proposto le loro soluzioni evolute all’interno della community di OfficinaMPS. L’attuale emergenza sanitaria ha evidenziato l’importanza del contributo che le idee ad alto contenuto tecnologico possono apportare all’interno del sistema bancario. Per questa ragione, OfficinaMPS potrà coinvolgere, anche in futuro, le startup che hanno presentato il proprio progetto. Potranno essere scelte anche successivamente, infatti, tutte le idee che risponderanno alle esigenze di innovazione della Banca.

Nel laboratorio permanente di OfficinaMPS prosegue, inoltre, il contest sull’agroalimentare che si concluderà a luglio, tutte le informazioni sono disponibili alla pagina del sito dedicato: https://www.officina.mps.it/call/agroalimentare.html.