Agroalimentare

Agroalimentare

Il contest è attivo dal 5 febbraio 2020 al 31 maggio 2020

OfficinaMPS vuole supportare l’innovazione partendo dai territori e da uno dei settori di eccellenza del nostro Paese. Con il contest sull’agroalimentare si fa promotrice del connubio agroalimentare-innovazione, aspetto imprescindibile per contribuire alla crescita e al rilancio di uno dei comparti che meglio rappresenta la tradizione italiana in tutto il mondo.

In linea con il percorso intrapreso dalla Banca, e con gli Obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, saranno valorizzati i progetti innovativi caratterizzati da un approccio sostenibile.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di supportare e facilitare l’incontro tra nuove realtà imprenditoriali, startup e PMI innovative, che offrono soluzioni in campo agroalimentare, e il tessuto più tradizionale dell’economia italiana. Il contest si articola attraverso un processo di selezione delle idee imprenditoriali che vantano soluzioni innovative applicabili lungo l’intera filiera agroalimentare.

5 diversi ambiti in cui concorrere:
 
  • Tecnologie per l’agroalimentare.
    Rientrano in questa categoria le soluzioni abilitate da nuove tecnologie digitali per migliorare i processi produttivi e di trasformazione.
  • Semplificazione della filiera.
    Si tratta dell’ambito dei nuovi modelli di business che connettono i diversi attori, fornitori, produttori, distributori e clienti, in maniera più efficiente ed efficace.
  • Riduzione sprechi.
    Include tutte quelle soluzioni per l’ottimizzazione degli scarti di materie prime, risorse e prodotti finiti lungo tutta la catena del valore.
  • Affidabilità e sicurezza.
    Per le soluzioni e le tecnologie in grado di tracciare i prodotti alimentari e garantire sicurezza, originalità, conformità e tutela della proprietà intellettuale.
  • Finanza per l’agroalimentare.
    È la categoria dei prodotti e servizi finanziari specifici per gli il settore agroalimentare.

I premi
I progetti selezionati potranno concorrere per aggiudicarsi il premio finale di 25.000 euro che verrà assegnato alla vincitrice durante un evento conclusivo.

In sintonia con gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dettati dalle Nazioni Unite (SDGs) verrà concesso un premio speciale per la sostenibilità di 10.000 euro che verrà assegnato alla proposta in grado di generare valore nel tempo per il territorio di riferimento, gli stakeholder e per la collettività.

Officinamps: Edo Radici Felici si aggiudica il premio per l’iniziativa dedicata all’innovazione della filiera agroalimentare